sabato, settembre 21, 2019
Il 31 agosto di cinque anni fa ci lasciava uno dei profeti del nostro tempo: Carlo Maria Martini. Oltre ad essere stato un uomo di grande cultura biblica e teologica, fu anche uomo del dialogo tra le religioni, a cominciare dall'ebraismo. Nominato arcivescovo di Milano da papa Giovanni Paolo II, venne da lui consacrato nella basilica di San Pietro il 6...
"In una società come la nostra, in occasione della Pasqua, è doveroso che si parli di speranza. Ma dovrebbe essere doveroso parlarne con idee e in termini che evitino anche l’ombra della retorica. Nella speranza suscitata dai fatti pasquali non si trova nulla che si presti all’artificio letterario, almeno per coloro che la Pasqua non hanno ridotto alla dimensione...
Scarica il link di "La passione educativa di Beppe Mattei", in "Giornale di Brescia" del 17 febbraio 2019. «Ho sempre voluto bene ai miei alunni, a quelli dotati e intelligenti che ho invitato a ringraziare il Signore per i doni ricevuti ma anche, e forse soprattutto, a quelli che più hanno incontrato difficoltà perché la vita è stata con loro meno...
In vista delle elezioni per individuare il nuovo Presidente della Provincia di Brescia che si terranno il prossimo 31 ottobre (e che, come prevede la normativa vigente, interesseranno i sindaci e i consiglieri di tutti i 205 comuni bresciani), si sono riuniti i rappresentanti della lista Comunità e Territorio (civica e di centro sinistra, tra cui la Rete Civica Bresciana),...
Venerdì 1 giugno, dalle 18, alla Cascina Parco Gallo di via Corfù 100 a Brescia ho organizzato un incontro aperto a tutti sul protagonismo delle donne nella società. Il titolo è “Fare la Repubblica. A 72 anni dal primo voto delle donne in Italia”. Tra le protagoniste dell’impegno femminile di oggi intervengono: Lucia Castellano (Ministero della Giustizia), dirigente generale per l’esecuzione...
Una mia riflessione sul "Giornale di Brescia" di oggi. Scarica il link. «Io credo che sono perfettamente contrarie al nostro spirito, alla sostanza della nostra grandezza, quelle manifestazioni nuove di intransigenza nazionalista di questi egoistico-patriottici». Queste parole, pronunciate nel 1921 da un poco più che ventenne Lodovico Montini colpiscono ancora oggi. Montini stava rispondendo alle affermazioni di un altro giovane, Giuseppe Salvatore...
Nell’ètà “della tarda della democrazia”, come titolava un libro uscito qualche anno fa, quale è il senso dell’impegno politico? Soprattutto, ha ancora valore la politica, visto che sembra che ormai interessi poche persone (sempre meno), lasciando indifferenti i più? Una parola chiara l’ha pronunciata il Capo dello Stato, in riferimento all’affermazione che la scarsa partecipazione agli appuntamenti elettorali e il divario...
Scarica il link di "Una disuguaglianza di lunga data", "Giornale di Brescia", 26 aprile 2019. Il paese delle disuguaglianze. Con questo titolo, esattamente 41 anni, fa, Ermanno Gorrieri pubblicava, sul primo fascicolo della rivista «Appunti di cultura e di politica», stampata a Roma e poi per molti anni a Brescia, una lucida analisi sulle diseguaglianze nel nostro paese. Egli evidenziava...
La lezione di Noè Ghidoni Che una crescita economica possa avere basi solide solo se accompagnata dalla creazione di posti di lavoro è un dato generalmente condiviso. Che un effettivo sviluppo economico e sociale debba poggiare anche sulla “qualità” del lavoro è convinzione che ancora sembra far fatica ad affermarsi. Eppure la precarizzazione dei rapporti, la persistenza di un’alta disoccupazione giovanile,...
Un Convegno a 35 anni dalla morte del grande educatore «Noi abbiamo quest’opera immensa da compiere: risanare il male dell'odio, insegnare la coraggiosa fraternità cristiana troppo spesso lasciata in oblio, ridar pace agli animi sconvolti. Perchè i ragazzi vedono e odono, i ragazzi sanno». Con queste parole Vittorino Chizzolini, in un articolo significativamente intitolato «L'ora del Maestro», scritto nei difficili mesi...
Sulla pagina bresciana del "Corriere della Sera" la segnalazione del mio libro "Liberi e forti" promosso dal Ce.Doc. - Centro di Documentazione. Scarica il link di "Liberi, forti e popolari", in "Corriere della Sera - Brescia", del 16 gennaio 2019.
Oggi dimenticato, in passato più citato che letto, il cosiddetto «Codice di Camaldoli» ha ancora oggi, al di là di letture forse troppo «mitiche», qualcosa da dire. Come ebbe origine questo documento? Il 24 luglio del 1943 si concludeva a Camaldoli, presso l’antico eremo situato nelle foreste del Casentino, al confine tra Toscana e Umbria, una settimana di lavori in...
Scarica il link di Carlo Albini al servizio delle istituzioni, "Giornale di Brescia", 27 marzo 2019 Cento anni fa, il 27 marzo 1919, nasceva Carlo Albini, una delle figure più significative della storia civile e religiosa bresciana della seconda metà del Novecento. La sua è stata una vita lunga (è scomparso nel febbraio del 2010) ed operosa, spesa con generosità e...
Ecco il testo di un mio breve intervento sul "Giornale di Brescia" di ieri. Scarica il link di "La via bresciana ai "Liberi e forti", in "Giornale di Brescia" del 5 febbraio 2019. È esistita una “via bresciana” rispetto all’appello “Ai liberi e forti” di don Luigi Sturzo, di cui in queste settimane si è ricordato il centenario? Dare una risposta netta...
Ci sono termini che ormai fanno parte del lessico politico e a cui difficilmente si sfugge. Prendiamo ad esempio il termine “rimpasto”. Nella vituperata “Prima Repubblica”, il rimpasto era una pratica molto utilizzata per “riequilibrare” le forze di governo, assecondare le richieste dei partiti e spesso delle loro “correnti” interne. Poi il termine è rimasto sottotraccia, anche la pratica è...

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi