mercoledì, ottobre 17, 2018

L’impegno civico vuole essere portatore di un processo di rigenerazione della politica per contribuire a valorizzare forme di coinvolgimento dei cittadini per il bene comune, in uno stile di trasparenza, legalità e solidarietà, nel rispetto della dignità di ogni persona.

Per un decalogo dell’impegno civico

L’esperienza civica organizzata si sviluppa soprattutto a livello locale (comunale, provinciale, fino all’esperienza regionale), per poi trovare riferimenti a livello più ampio (nazionale o europeo) nei partiti o movimenti che più si avvicinano alla propria sensibilità.
Alcuni punti per un Decalogo dell’impegno civico per il Bene comune

1. Responsabilità. Compito fondamentale di chi fa politica è quello di assumere pienamente i propri doveri nei confronti degli elettori e di saper dare risposte alle loro istanze.

2. Etica. Possono rappresentare la società civile soltanto persone dalla condotta irreprensibile. Bisogna ridefinire il sistema delle regole a tutti i livelli, dalla gestione dei fondi pubblici all’assegnazione degli appalti, dai criteri di selezione delle classi dirigenti all’impegno nelle istituzioni.

3. Legalità. Il rispetto e la pratica delle leggi sono una fondamentale esigenza della vita sociale e civile. Senza legalità non si può sviluppare la costruzione del bene comune. A rappresentare la legalità dobbiamo essere tutti noi. Ci impegniamo in prima persona a essere quotidiani rappresentanti di legalità e a educare le nuove generazioni al rispetto delle regole.

4. Cittadinanza. Il cittadino (cives) ha diritti e doveri, che devono essere equamente garantiti al di là delle differenze sociali, culturali o religiose, nella prospettiva di una cittadinanza attiva favorita da scelte amministrative di inclusione e di allargamento della base dei diritti sociali. Devono essere tutelati i diritti di partecipazione dei cittadini al governo dello Stato.

5.Partecipazione. È necessario ricucire la frattura aperta dalla cattiva politica, restituendo pieno significato al principio della delega secondo le direttrici tipiche della democrazia partecipativa, senza cedere al populismo, alla delega in bianco o all’autoreferenzialità.

6. Rappresentanza. Bisogna ridurre la distanza fra la classe politica e la società, promuovendo la rappresentanza istituzionale e amministrativa di figure al di fuori dei partiti, capaci di rappresentare sui tavoli di governo la società civile nelle sue molteplici articolazioni e istanze, dal mondo della ricerca a quello della produzione al Terzo settore.

7. Competenza. La selezione della classe dirigente deve avvenire attraverso criteri meritocratici, valorizzando le competenze specifiche per l’incarico politico o gestionale da ricoprire.

8. Solidarietà. Il rapporto di comunanza di intenti e di comportamenti fra i membri di una collettività, pronti a collaborare fra loro e ad assistersi reciprocamente, è un valore fondamentale. Significa condividere e farsi reciprocamente carico non soltanto di interventi nel momento del bisogno, ma anche di pareri, idee, timori, speranze e progetti per costruire una comunità coesa, altruista e aperta a tutti.

9.Trasparenza. È importante garantire la massima trasparenza nell’utilizzo delle risorse pubbliche, con un sistema di valutazione imparziale dei risultati dell’amministrazione.

10. Progettualità. È necessario impegnarsi con uno sguardo proteso verso il futuro, capace di investire tanto la sfera individuale quanto quella dell’agire collettivo per realizzare qualcosa di nuovo.

CONTENUTI CHE RIGUARDANO L'INTERESSE CIVICO

Vi sono persone che affrontano l'impegno politico come se si trattasse di un'opportunità professionale come un'altra. Si entusiasmano velocemente, si impegnano con tutte le forze nelle settimane in cui sono direttamente interessati alla campagna elettorale. Poi dopo, se non riescono a...
In vista delle elezioni per individuare il nuovo Presidente della Provincia di Brescia che si terranno il prossimo 31 ottobre (e che, come prevede la normativa vigente, interesseranno i sindaci e i consiglieri di tutti i 205 comuni bresciani),...
"È indubbio che - in ogni caso - pagherò a molto caro prezzo l’incarico: lo sapevo prima di accettarlo e quindi non mi lamento affatto perché per me è stata un’occasione unica di far qualcosa per il paese. Ricordi i...
Nonostante la delusione per la mancata elezione al Comune di Brescia, vi è la soddisfazione di aver contribuito a far nascere in questi anni un'esperienza come la Rete Civica Bresciana, una rete di amministratori locali che pian piano sta...
Grazie alle donne che hanno portato la loro testimonianza all’incontro “Fare la Repubblica. A 72 anni dal primo voto delle donne in Italia”. Ambiti di impegno differenti, esperienze e percorsi professionali diversi, ma un comune impegno, ad ogni livello,...
Venerdì 1 giugno, dalle 18, alla Cascina Parco Gallo di via Corfù 100 a Brescia ho organizzato un incontro aperto a tutti sul protagonismo delle donne nella società. Il titolo è “Fare la Repubblica. A 72 anni dal primo voto...
Da sempre impegnato nell’associazionismo, negli ultimi anni sono stato in Consiglio regionale come rappresentante bresciano del “Patto Civico”, componente delle commissioni sanità, politiche sociali e cultura. Credo nella partecipazione e nel protagonismo dei cittadini nelle scelte che li riguardano da...
Cari amici, nelle scorse settimane mi ha contattato il sindaco di Brescia esprimendomi a nome personale e di altre persone della città l’apprezzamento per quanto fatto in questi anni e la stima per il mio impegno a favore della nostra...
Cari amici, è terminata una campagna elettorale difficile, ma vissuta con grande impegno e passione. Purtroppo non ce l’ho fatta, nonostante il sostegno e la vicinanza commovente di tanti amici. Ho ottenuto ben 2148 preferenze personali, quasi 500 in più...
In questi 5 anni mi sono impegnato per la promozione e la valorizzazione delle iniziative culturali in Regione. Ringrazio per la testimonianza l'amico prof. Luca Ghisleri. https://www.youtube.com/watch?v=d72lfmZ8bs0 Purtroppo, la scarsità dei fondi stanziati per la cultura in Lombardia non ha mai...

SEGUIMI SUI SOCIAL

1,089FansLike
442FollowersFollow
10SubscribersSubscribe

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi