Lunedì 12 e giovedì 15 giugno a Brescia si sono tenute due presentazioni di recenti volumi che mettono al centro i temi della partecipazione e della politica. Il primo è “Italia civile”, a cura di Roberto Biorcio e Tommaso Vitale. Il secondo è “Passioni e politica”, di Paul Ginsborg e Sergio Labate.

Italia civile. Frutto di un lavoro collettivo, il libro ricostruisce la storia della partecipazione associativa in Italia negli ultimi vent’anni, considerando in particolare un’area molto ricca di reti associative come quella lombarda. Si scava nei pensieri e nei comportamenti di donne e uomini impegnati in oltre 190 gruppi, comitati, club, centri sociali, cooperative, movimenti e associazioni. Particolare attenzione è dedicata alle disuguaglianze di genere, alla dimensione religiosa e al rapporto dei volontari con la cultura politica della sinistra.
Ne emerge una storia unica della partecipazione sociale e della scuola di democrazia e di nuova politica che ha offerto in Italia, nel montare della crisi dei partiti e delle istituzioni pubbliche.

“Passioni e politica”. L’obiettivo principale del libro è indagare il rapporto fra le passioni e la vita politica, non solo a livello teorico ma anche per ciò che concerne il nostro impegno comune. Quanto più sapremo prestare un’attenzione minuta e programmatica alle passioni che circolano fra noi, tanto più potremo re-imparare a essere democratici.